Influencer Marketing: consigli per gli Imprenditori

Un influencer per amico :)

Vuoi promuovere i tuoi prodotti online? Devi fare in modo che piacciano agli influencer.

Si tratta di persone seguite da migliaia di fans sul web, soprattutto sui social. La differenza con la pubblicità tradizionale è che gli influencer hanno una relazione con chi li segue.

Collaborazione

Gli influencer interagiscono continuamente coi loro seguaci e rispondono ai loro messaggi. I fans si affezionano e soprattutto si fidano di loro. Oltre ad essere fedeli, formano un target preciso: età, interessi, ecc.

L’influencer marketing è una strategia di marketing, quasi sinonimo di passaparola, fatta in modo pianificato sfruttando i numerosi fan degli Influencer.

Gli influencer vogliono riconoscersi nel tuo prodotto. Stanno comprando la fiducia dei loro fans, e non vogliono tradirli. Ma non basterà che il tuo prodotto gli piaccia: il loro è un vero e proprio lavoro e vorranno essere retribuiti o pagati con merce.

Strategia

Come si fa a regalare il proprio prodotto agli influencer e far si che ne parlino?

  • 1 – Contatto via mail.

La loro piattaforma più grande è Instagram, dove ricevono centinaia di messaggi al giorno e il vostro passerà inosservato. Quindi mandategli una mail, non un messaggio diretto.

  • 2 – La mail deve essere concisa.

Nessun influencer ha voglia di leggere mail lunghe e noiose; la maggior parte sono millennials o centennials, (sotto i 30 anni).

  • 3 – Fagli scegliere i tuoi prodotti, non sceglierli tu.

Non è un regalo, è lavoro. Se il prodotto non gli piacerà, non ne parlerà.

  • 4 – Confeziona il tuo prodotto in modo WOW.

Gli influencer sono creativi e fantasiosi: gioca su questo e “comprali” con un bel prodotto, che li faccia sentire speciali.

  • 5 – Coltivali.

Se vedi che continuano ad utilizzare il tuo prodotto e che gli piace davvero, continua a mandargli merce. Si affezioneranno e ne parleranno sempre meglio.

Chi scegliere?

Bisogna studiare bene vari profili e sceglierne uno con almeno 10 mila followers, attivi con commenti e likes.

Se sotto ai post troviamo molti commenti con scritto “Awesome” o che non c’entrano nulla con la foto (ad esempio “Beautiful face” sotto alla foto di un paesaggio), meglio cambiare strada. Questi sono dei fake.

Usa questo strumento per vedere se un influencer è davvero un influenzatore o meno:
https://www.ninjalitics.com/
basati sempre sui dati, dati, dati!

Come lavorano?

Gli influencer fanno storytelling sul web, soprattutto su Instagram, tramite le stories.

Parleranno quasi ogni giorno del prodotto, lo utilizzeranno nella vita reale, ne parleranno ai loro followers, risponderanno alle loro domande sul tuo brand e sul prodotto.

Ti taggheranno: per questo motivo è importante la tua azienda abbia un buon profilo Instagram, che ti farà da biglietto da visita.

Insomma, saranno i tuoi rappresentanti innovativi.

I numeri

Ad un certo punto vorrai sapere quanto il tuo influencer di fiducia ha venduto. Come fare?

Con i codici sconto. Grazie al codice sconto che gli assegnerai (es. Antonella20), i suoi fans potranno comprare il tuo prodotto con un 20% di sconto.

I codici sconto non sono un regalo, anzi serviranno a te: potrai guardare nel tuo eCommerce quanti acquisti ci sono stati e con quali codici sconto. A campagna finita potrai fare i tuoi conti.

Per iniziare

Ci sono più strade per trovare il tuo influencer:

  • collabora con il tuo social media manager,
  • chiedi a un consulente o una società specializzata,
  • se sei uno smanettone, cercali tu su Instagram e scegli quello che ti piace di più,
  • segui un corso online o offline di influencer marketing.

Cavalca la tendenza, fai degli influencer online i tuoi ambasciatori e vedrai aumentare la tua clientela!

Fissa subito il tuo Sportello Digitale GRATIS!
Un Ingegnere Gestionale prenderà in carico la Tua Richiesta di Formazione e Consulenza.
PRENOTA