Riparti con lo Sportello Digitale

In molti sono concordi: c’è un prima e un dopo Covid.

Prima dell’epidemia di Coronavirus, potevi pensare di lavorare e gestire la tua azienda «come si è sempre fatto» e considerare l’adozione di nuovi strumenti di business come una variabile tutto sommato trascurabile. Dopo no; non puoi più.

Cosa vuol dire "Riparti con lo Sportello"? Guarda il video e leggi l'articolo.
Vuoi candidare la tua azienda allo Sportello Digitale?
Un ingegnere gestionale prenderà in carica la tua richiesta e verrai contattato entro 24 ore.
PRENOTA

Non è solo una questione di distanziamento sociale.

È un’intera organizzazione socio-economica che sta cambiando in modo repentino. 

Considera, ad esempio, che a Roma, finite le ferie, meno del 50% dei lavoratori sarà in ufficio; in tutta Italia gli “smart workers” sono ancora tre milioni e mezzo; per il 20/30 per cento delle imprese lo smart working sarà strutturale. 

Significa uffici semivuoti e metropoli semideserte per mancanza di pendolari. Un tracollo per settori come mense, ristorazione, trasporti, pulizie, per i quali il lockdown è stato solo l’inizio. 

Moltissime aziende hanno dovuto ridurre o addirittura interrompere la produzione; molte non hanno più riaperto.

Sai cos'è "Heroes"?

È un concerto in live streaming che si è svolto all’Arena di Verona lo scorso 6 settembre. Cos’ha di speciale? È il primo grande evento a pagamento nato e pensato per l’online (l’incasso è stato devoluto al fondo COVID-19 Sosteniamo la musica”).

Capisci? Ogni crisi è anche un’opportunità

per sperimentare nuove strade. Più che di ripartire, qui serve di evolversi, di cambiare modello d’impresa, puntando a nuovi obiettivi per mettere il turbo al business grazie a strumenti già oggi disponibili e a portata di mano (come il digitale) se sai come usarli.

Già: se sei una piccola o media impresa italiana che non ha dimestichezza con il digitale come fai? Con quali mezzi economici? Da dove cominci?

Per esempio rivolgendoti gratuitamente a noi di Sportello Digitale.

Cos’è Sportello Digitale?

Siamo un gruppo di giovani ingegneri gestionali del Politecnico di Milano, riuniti in un’associazione culturale sostenuta anche da professori universitari. Dal 2017 offriamo un servizio di assistenza/consulenza – totalmente gratuito – per quelle Pmi che vogliono fare il salto di qualità utilizzando le nuove tecnologie digitali per innovare il proprio modello di business e ottimizzare i processi produttivi, di distribuzione, di assistenza al cliente.

Ad oggi abbiamo già aiutato 165 aziende come la tua ad ingranare la sesta grazie a consigli e strategie personalizzati. 

In pratica, un ingegnere gestionale prende in carico la tua impresa, ne studia e analizza l’attuale modello di funzionamento e sviluppa un piano per permetterti non solo di ripartire alla grande, ma di lavorare meglio di prima.

Come funziona Sportello Digitale?

  1. fissiamo un primo appuntamento (a seconda dei casi: da te in azienda, qui da noi o in videoconferenza), della durata di circa un’ora, nel quale l’ingegnere raccoglie tutte le informazioni che gli servono per analizzare il tuo modello di business.
  2. grazie ad un moderno modello gestionale (il Business Model Canvas, usato per analizzare e costruire le aziende) ed ad un innovativo metodo di analisi (fatto di esperienza e strumenti online), la tua azienda viene “radiografata” nei minimi particolari: viene fatta una valutazione del marchio; della presenza online; delle competenze digitali; dei punti di forza e di quelli di debolezza. Su questa base, viene elaborato un piano personalizzato e su misura per la tua azienda che, oltre a contenere le eventuali criticità del tuo attuale sistema produttivo, ti indica il percorso di innovazione da seguire e gli strumenti tecnici da utilizzare.
  3. dopo circa una settimana ci rivediamo per un secondo incontro (anch’esso di un’ora circa) nel quale il piano elaborato ti viene illustrato e spiegato e ti viene consegnato un report completo. Avrai per le mani un modello di business che ti consentirà di vincere la sfida dell’innovazione, superare le difficoltà provocate dal Covid e raggiungere nuovi obiettivi di business e di posizionamento nel mercato.

Il piano – che rimane tuo – è generalmente strutturato su tre assi, combinate e integrate tra loro: 

  • digitalizzazione
  • export
  • finanza agevolata

1 - La Digitalizzazione

È tutto ciò che ha a che fare con internet: software gestionali, e-commerce, CRM (Customer Relationship Management), stampa 3D, big data, analytics, realtà virtuale

Ti permette di agevolare i processi aziendali, ridurre gli sprechi di tempo e denaro, tenere sotto controllo il Roi (ritorno sugli investimenti), trovare nuovi clienti e aumentare i guadagni grazie ad una maggiore visibilità online. 

Mantenendo alta la competitività dell’impresa, la trasformazione digitale è la soluzione principale per facilitare la ripresa e superare quasi indenne situazioni di crisi come il lockdown: le imprese con una maggiore digitalizzazione sono state in grado di gestire e mantenere la propria produttività attraverso i processi da remoto, lo sviluppo di aree e-commerce ed un assetto ottimale dei dipendenti in telelavoro.

2 - L'Export

È una delle chiavi di volta per aumentare il fatturato delle piccole e medie imprese italiane. Il perché è presto detto: i pagamenti sono anticipati; c’è meno concorrenza; i prezzi sono mediamente più alti e garantiscono un fatturato maggiore; il Made in Italy è molto apprezzato.

Vendere all’estero è meno complicato di quello che pensi (se sai come fare) proprio grazie alle enormi potenzialità del digitale e dell’e-commerce. Noi metteremo a tua disposizione gli strumenti e le strategie che ti servono per capire come partire senza fare passi falsi, lavorando sui tre cardini dell’internazionalizzazione di un’azienda: il prodotto; la digitalizzazione e la comunicazione; le risorse umane.

3 - La Finanza Agevolata

Per traghettare l’impresa verso la filosofia di Impresa 4.0 servono soldi. Ebbene: i soldi ci sono. 

Esistono, infatti, numerosi strumenti finanziari messi a disposizione dallo stato, dalle regioni, dalle Camere di Commercio che permettono di ottenere i fondi per supportare gli investimenti necessari alla digitalizzazione e all’internazionalizzazione dell’impresa. 

Ad esempio, esiste un bando della Camera di Commercio che finanzia gli investimenti nella trasformazione tecnologica fino al 50% a fondo perduto. Per un progetto di export utilizzando il digitale, un altro bando mette a disposizione il 40% a fondo perduto e il restante 60% può essere finanziato con un prestito super-agevolato (0,5-1% di tasso).

Nel piano che elaboreremo per te troverai indicate tutte le soluzioni disponibili per finanziare la trasformazione digitale e portare all’estero la tua impresa.

Sportello Digitale è gratis: ti sembra strano?

Magari ti stai chiedendo come sia possibile che un servizio del genere sia a costo zero: cosa c’è sotto?

Non c’è sotto nulla: il servizio è gratis ma non è gratuito. Ci paghi con i dati strutturali della tua azienda. Dati che noi condividiamo con il gruppo di ricerca (che vede coinvolti noi, il Politecnico di Milano, le Camere di commercio e alcune aziende) che studia le soluzioni e gli strumenti più innovativi per superare le criticità di tutte le PMI del territorio, farle evolvere e lavorare meglio. 

Così, noi possiamo portare avanti le nostre ricerche per capire meglio i problemi delle imprese italiane e creare opportunità per tutti gli attori della filiera

La tua storia diventa un nuovo caso di studio per i nostri ingegneri in un’ottica di ottimizzazione dei dati e applicazione sul campo delle principali teorie di ingegneria gestionale.

Insomma: noi diamo una mano a te e tu la dai a noi. 

Collaborando con noi non solo fai crescere la tua azienda, ma aiuti anche tutto il sistema produttivo italiano, perché qui le teorie diventano pratica e le criticità aziendali trovano soluzioni snelle e certificate attraverso analisi, formazione e tecnologia.

Con Sportello Digitale non rischi nulla e ottieni solo vantaggi:

noi mettiamo a tua disposizione il nostro tempo e le nostre competenze di nativi digitali per mettere in moto un percorso virtuoso che ti porti a ottimizzare le risorse, migliorare i processi produttivi e anche – perché no? – a generare nuovi business.

Conoscere è il primo passo per cambiare e migliorare.
Entra in
Sportello Digitale: insieme troviamo un modo nuovo per far crescere la tua attività.

Vuoi candidare la tua azienda allo Sportello Digitale?
Un ingegnere gestionale prenderà in carica la tua richiesta e verrai contattato entro 24 ore.
PRENOTA