Digitalizzazione imprese: 3 cose che (NON) cambiano

Indice

Digitalizzazione Imprese - Sportello Digitale - Città e mondi digitali

Forse sarebbe stato il caso di intitolare questo post “3 cose che cambieranno con la digitalizzazione delle imprese”, perché manca ancora il 31% delle PMI all’appello.

La verità è che a noi piace vedere il bicchiere mezzo pieno e c’è di buono che il restante 69% delle piccole e medie imprese italiane ha almeno competenze digitali di base. In più, i cambiamenti portati dall’Industria 4.0 sono già sotto gli occhi di tutti.

La transizione digitale aziendale ha stravolto le nostre vite negli ultimi dieci anni.

Scegliamo dove andare a mangiare in base alle stelline su TripAdvisor, facciamo shopping dal divano in un eCommerce di Timbuktu e seguiamo corsi di formazione dai professionisti più qualificati del mondo direttamente dalla nostra scrivania.

Dal punto di vista dei fruitori dei servizi, queste sono “comodità”.

Per le imprese si tratta di illimitate nuove opportunità: nuovi clienti, più visibilità, la possibilità di “far vedere quanto sei bravo” tramite le recensioni, meno produzione di CO2, risparmio di tempo e soldi, processi più veloci ed efficaci, tanti altri vantaggi.

Allarghiamo la visione: la digitalizzazione delle imprese non porta benefici solo alle imprese.

Tante altre questioni sono correlate a questo grandioso cambiamento, come la transizione ecologica.

Processi aziendali - Sportello Digitale - ingranaggi

Processi aziendali? Cos’erano e come sono oggi.

Una delle conseguenze “buone” della transizione digitale?

Con l’avvento della transizione digitale gli imprenditori si rendono conto che la tecnologia da sola non risolve i problemi in azienda (perlomeno così dovrebbe essere).

La tecnologia non c’entra se ogni giorno c’è un intoppo diverso nella produzione, se i reparti aziendali lavorano a isola e non collaborando tra loro, se la comunicazione interna è chiara come una telefonata quando non c’è campo. Lì è questione di processi aziendali.

Digitalizzare un processo non proficuo è uno spreco di tempo e di soldi. In molti se ne accorgono proprio durante le consulenze aziendali, perché viene data importanza alle fasi produttive ed emergono le criticità.

Per fortuna, il consulente non è più una figura astratta o inutile e le imprese fanno sempre più investimenti in questi servizi.

>> Scopri di più sull’organizzazione aziendale e il ruolo dei consulente esperti in questo articolo: Organizzazione aziendale: da dove comincio? <<

La necessità di portare innovazione digitale diventa l’occasione per occuparsi di analisi e progettazione dei processi aziendali.

Già che ci siamo, aggiungiamo alla checklist anche:

  • KPIs e controllo di gestione;

  • obiettivi aziendali.

Formazione aziendale - Sportello Digitale - Giovane laureato e pollice in su

Più lavoro per i giovani, più formazione aziendale per tutti

Innovation Manager, SEO Specialist, Social Media Manager, Ingegnere AI, Youtuber, Sviluppatore di App, Driver Uber, meccatronico…

Questi e tanti altri profili professionali non esistevano fino a qualche anno fa, giusto?

Le professioni del presente e del futuro lasciano spazio alle abilità smart. I nativi digitali hanno una naturale (ma non scontata) affinità con questo tipo di skills.

E c’è più spazio per tutti i livelli di scolarizzazione.

Ecco che digitale fa rima con inclusività e sostenibilità sociale!

La vera svolta sta nella formazione 4.0 (fondamentale a prescindere dall’età) che fornisce le competenze digitali specifiche per muoversi in un mondo lavorativo proiettato verso il futuro.

Più spazio anche per i lavori creativi legati alla comunicazione. Il modo di “spargere la voce” è cambiato in modo drastico.

Facciamo un esempio: per divulgare il lancio di una nuova attività, di un evento, di una promozione si è passati dal classico volantino sul cruscotto alla necessità di coinvolgere un web designer per il sito, un video maker, un fotografo per gli shooting, un esperto di ads e così via.

Altra nota molto positiva è la possibilità per le aziende di non addossarsi il peso economico dell’intera formazione aziendale del personale, ma di poter beneficiare dei fondi per digitalizzazione imprese 2022, come previsto dal PNRR.
Scopri qui cos’è e come funziona il PNRR, il piano di contributi economici nazionali pensati per tutte le imprese e il territorio.

export - Sportello Digitale - Scatola mondo e freccia in su

Export ed eCommerce ti fanno conquistare il mondo

La trasformazione digitale aziendale accorcia le distanze.

È come se la tua vetrina fosse sulla TV internazionale, sotto gli occhi di tutto il mondo.

Se vendi online puoi aspettarti ogni giorno di ricevere un ordine da un cliente che ha bisogno dei tuoi prodotti o servizi e che vive a centinaia di chilometri da te. Hai guadagnato una quantità incredibile di nuovi potenziali clienti con l’eCommerce.

La digital transformation ha giovato anche alle piccole e medie imprese. Quelle più pronte al cambiamento e digitalizzate sono riuscite ad andare controtendenza durante i duri anni del Covid, costruendo il loro piccolo impero virtuale.

Esplorare nuovi mercati è di certo più facile nell’era digitale, ma attenzione.

Non va sempre com’è andata a Colombo.

L’export non si improvvisa, ci vuole una strategia.

Lui è partito per conquistare un territorio e ne ha scoperto un altro che ha fatto la sua fortuna.

Se prima di salpare verso l’internazionalizzazione pianifichi con cura ogni step insieme a un export manager, di sicuro farai anche tu una straordinaria scoperta!

Clicca qui e scopri come una PMI può e deve vendere all’estero: strategia di EXPORT.

Queste sono le nostre specialità:

  • Transizione 4.0 ed ecologica,

  • Formazione Aziendale,

  • Export e

  • Finanza Agevolata sono pane quotidiano per lo Sportello Digitale.

Se vuoi cominciare un percorso di miglioramento e innovazione della tua impresa sfruttando questi strumenti, prenota uno Sportello cliccando qui.

Poi c’è la vocazione, che ci accomuna e ci guida verso grandi obiettivi.

La nostra ha a che fare con i giovani, con il territorio e con le imprese. Lavoriamo ogni giorno per far passare tra queste un prezioso filo di collegamento in grado di portare conoscenza, occupazione, relazioni e un modo di lavorare più snello e produttivo.

La nostra è un’associazione culturale e scientifica nata da una costola della easyIT.

Portiamo gratuitamente innovazione digitale nelle aziende sul territorio, collaboriamo con le Università, formiamo giovani e coltiviamo talenti. Il nostro operato è supportato da tanti validi ASSOCIATI (che puoi vedere in questa pagina): professionisti e aziende che trovano soluzioni ai problemi delle PMI.

Evolvi la tua azienda: inizia ora la transizione digitale ed ecologica!

“Non è l’azienda più forte che sopravvive, ma quella più reattiva ai cambiamenti.”
Presto tutte le aziende si trasformeranno radicalmente dal punto di vista della tecnologia e della sostenibilità.

Noi sosteniamo il cambiamento e supportiamo le aziende con consulenza ingegneristica.
Clicca sul bottone e fissa il tuo Sportello:

—————————————————————–

Dott. Ing. Tudor Vlad Lazariu (copia)

Autore articolo: Tudor Vlad Lazariu
profilo LinkedIn qui.

Innovation Manager MIMIT, ingegnere gestionale e da 10 anni consulente aziendale specializzato in:

  • Digitalizzazione,

  • Sviluppo commerciale,

  • Content marketing,

  • Finanza Agevolata e Piani di Formazione,

  • Progetti di transizione digitale ed ecologica per PMI.